lunedì , 21 Settembre 2020

Le Tabaccherie restano aperte

I tabaccai e le rivendite di sigarette elettroniche e prodotti liquidi da inalazione restano aperti purché sia garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Sono invece sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo e sono spenti i monitor e i televisori collegati a quelle tipologie di gioco che prevedono puntate attraverso la visione dell’evento anche in forma virtuale.

Queste le attuali disposizioni, applicate sull’intero territorio nazionale, a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Le misure adottate dal Governo e a cui sono seguite precisazioni da parte della Agenzia Dogane Monopoli possono essere così riassunte:

Le tabaccherie presenti in bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione restano aperte mentre le altre attività, all’interno del medesimo locale,sono sospese.

Le tabaccherie negli esercizi di somministrazione presenti nelle aree di servizio e di rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali restano aperte. Entrambe le attività, le rivendite e gli esercizi di somministrazione, devono in questo caso garantire i servizi.

I monitor che trasmettono le estrazioni del 10eLotto e le informazioni su altre tipologie di gioco come Win for life restano spenti.

Le slot machine all’interno delle tabaccherie e nelle sale dedicate restano spente.

Occorre assicurare la distanza minima di un metro tra i clienti. In caso di comprovata impossibilità a rispettare tale disposizione, il rivenditore deve comunicarlo all’Ufficio ADM territoriale competente, con il modulo utilizzato per la richiesta ferie.

I negozi di sigarette elettroniche specializzati restano aperti.

Gli orari e i giorni di apertura delle rivendite restano quelli ordinari. La chiusura è responsabilità del titolare esolo in alcuni casi specifici può essere richiesta:da titolare sottoposto alle misure di quarantena; da titolare anziano o con patologie riconosciute o palesi che non può avvalersi di un coadiutore; da titolare che intende prendere un periodo di ferie. Le istanze possono essere inviate agli Uffici territoriali competenti utilizzando fax, mail, pec.

Gli uffici Assotabaccai Confesercenti e la nostra cooperativa di garanzia Assoservice, restano a disposizione dei soci ogni chiarimento.

assotabaccai@confesercenti.it
info@assoservice.it

-Secure checked 2019-